PRESS

QUOTIDIANO LIBERO : “ ….. La Vita è magnifica appunto, porta per mano l’ascoltatore in una storia di straordinaria ordinarietà: un incidente stradale e quel misto di indifferenza e sensibilità che lo circonda diventano un pretesto per parlare di vita con un linguaggio e delle metafore vicine all’universo giovanile che nel ritornello “Frena” trova un invito a tenere in pugno il proprio destino…….” (tiratura 192000 copie)

 

PERO' TORINO   : "....La vita e' magnifica descrive l'indifferenze e la tristezza causata dal fenomeno, ma vede nel mondo una luce di speranza perché gli errori degli altri non possono che diventare monito per il futuro...." (tiratura 50000 copie)

 

GIORNALE DI BRESCIA “ TRA COLOGNE E TORINO UN SINGOLO PER LA VITA …..il pezzo si chiama La vita è magnifica ……punta con un linguaggio semplice supportato da tre minuti e mezzo di ritmi incalzanti …….a descrivere l’indifferenza e la tristezza causate da un fenomeno purtroppo ancora troppo diffuso….” (tiratura 62000 copie)

 

I AM INFORMAZIONE E AMBIENTE : “ QUANDO LA MUSICA AIUTA A TENERE IL FRENO A MANO TIRATO ….andare piano significa un minor consumo di benzina e quindi anche di emissioni di gas, rispettare la vita significa anche rispettare l’ambiente …nella raccolta La vita è magnifica….….(tiratura 30000 copie)

 

IL RISVEGLIO “…La vita è magnifica e’ un brano che parla di una storia comune …..il messaggio che scaturisce dalla canzone è quello di godersi la vita, non rovinandosela con giochi stupidi come guidare a folle velocità o in stato d’ebbrezza o avendo in corpo sostante stupefacenti ….

 

LA RINASCITA DELLA SINISTRA :“Romina e’ solo uno dei tanti esempi, e si altera, cambia volto e si ribella , vorrebbe urlare , ma concede un margine di possibilità, perché  nella vita si ha davvero bisogno di un’esortazione a non demordere… “

 

LIBERO “Romina è il dramma dell’aborto, vissuto dalla protagonista della canzone che combattuta tra paura e coraggio vive il dramma tutto umano di scegliere della propria vita. Nessun giudizio, solo uno sguardo che è quasi una pennellata sulla vita di una ragazza ad un punto di non ritorno "Sento che nella vita è impossibile vivere senza avere paura...

 

MPA :“L'abbiamo ascoltato in anteprima e siamo stati "ipnotizzati" già dalle prime note. Un brano che ti prende fin da subito e, facendo un paragone forse ardito con la letteratura, possiamo dire che è quasi come leggere un thriller tutto d'un fiato...”(Romina)

IL-RISVEGLIOdettaglio-.gif
IL-RISVEGLIOdettaglio-.gif

5072_89400844596_3145515459.gif
5072_89400844596_3145515459.gif

CARUSO.gif
CARUSO.gif

IL-RISVEGLIOdettaglio-.gif
IL-RISVEGLIOdettaglio-.gif

1/7

VIVO BENE DONNA "Sento che nella vita è impossibile vivere senza avere paura... ora il cuore comincia a fare male, come una ferita coperta di sale" ripete ossessivamente Caruso, giovane cantante torinese, nel suo ultimo singolo "Romina". Un pezzo delicato e d'atmosfera che esprime molto bene il "male di vivere" legato all'adolescenza...

 

LIBERO : “San Precario ………schiettezza dei testi per una canzone sul mondo del precariato. Un pezzo poco politicizzato e molto sociale che affronta il problema del precariato e del suo effetto sugli stati d'animo che vivono milioni di persone indifese.”

 

……..ottimi anche i Balon che con “San Precario”, descrivono molto bene la triste realtà dell’impiego al giorno d’oggi, senza peraltro lasciarsi trasportare dall’onda del detto e ridetto e dello scontato e ovvio, sempre con una sonorità che incuriosisce al primo ascolto, e che poi ad un ascolto approfondito piace e stimola l’immaginazione…..

 

“…..Arrangiamento eccellente, un ritmo abbastanza trascinante, e una buona esecuzione. La musicalità è semplice, i testi sono impegnati e forti, un'accusa ironica e però diretta. San Precario, non c'è certo bisogno di commentare: ma l'amarezza dell'introduzione al refrain, "Non mi resta che pregare", è un pugno nello stomaco, a simboleggiare lo stato stordito e incredulo di una generazione giovane bistrattata e alle prese con un problema di sopravvivenza e di bassezza morale lasciata in eredità dalle precedenti…..”